Dino Lanzaretti

Appena tornato dal suo ultimo strabigliante viaggio in bici, Dino ci regala il suo pensiero sul viaggio in solitaria, sulla ricerca del nuovo e sul senso del conoscere e scoprire nuove culture.

Perchè Siberia d'Inverno

Siberia d’inverno perchè dopo aver percorso più di 70000km in giro per il mondo, cercavo una meta che mi rimettesse a nudo. Una meta della quale poter dire di non conoscere nulla, che mi costringesse a studiare.

Il terrore

Terrorizzato di non riuscire a risvegliarmi.

6 ore di bici al giorno, le restanti dentro la tenda concentrato nel sopravvivere

Il sorriso

Il sorriso è il più grande vocabolario del mondo.

Con il sorriso traduci qualsiasi sensazioni in ogni lingua. 

Il viaggio

Nei lunghi viaggi, oltre i 4 mesi, la tua vita quotidiana diventa l’essere in viaggio. I ricordi sono il passato appena passato. La mia vita in viaggio era il viaggio stesso.

Si vive così intensamente il presente, che la meta non esiste, è la libertà più grande

Pamir High Way

Abbastanza facile da raggiungere, paesaggi incredibili, sicuro, persone meravigliose. Andateci a pedalare!